Content Marketing: cos’è e come svilupparlo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Il Content marketing è la branca del marketing che include l’insieme delle tecniche per creare e condividere contenuti relativo ad un brand, così da creare un engagement tale da orientare anche il processo di acquisto degli utenti.

Non esiste un modello univoco di content marketing, esistono sicuramente una serie di step da seguire in base al proprio business. 

STRATEGIA CONTENT MARKETING: COME COSTRUIRNE UNA EFFICACE

Il primo punto è la pianificazione che includa l’individuazione di una mission sulla quale va costruito l’intero piano. Importante in questa fase è la coerenza rispetto al piano di marketing e la conoscenza approfondita dell’azienda: chi siamo, dove siamo e dove vogliamo andare? Sono tutte domande a cui dobbiamo rispondere in maniera più che esaustiva.

Il secondo fattore da prendere in considerazione è l’audience di riferimento.

A chi ci rivolgiamo? Chi vogliamo coinvolgere?

In questa prospettiva, si comprende perfettamente il nesso tra content marketing e studio e analisi delle buyer personas.

Una volta definiti il piano e il target, si giunge al punto nevralgico. 

Che vogliamo raccontare?

L’elemento storytelling è indispensabile per costruire un legame di coinvolgimento con le nostre buyer personas. Da non sottovalutare è infatti anche lo studio sul linguaggio più pertinente da utilizzare, del format grafico o video e anche del mezzo di comunicazione su cui lanciare i nostri contenuti.

Ma precisamente chi si occupa di content marketing?

Esiste una figura professionale ad hoc, e cioè il content strategist. E’ dotato di competenze tecniche, soft skill e visione strategica che lo aiutano a rendere i contenuti idonei al raggiungimento di obiettivi aziendali come l’aumento del traffico organico e referral al sito, l’acquisizione di link in entrata, l’aumento delle conversazioni sui social media e via di questo passo.

Ricorda che tutti gli obiettivi che vuoi raggiungere con questa attività devono essere scelte durante la fase di pianificazione!

Come deve essere un piano di content marketing? La prima caratteristica fondamentale è sicuramente l’esclusività.

Pianificare contenuti esclusivi vuol dire offrire al proprio target una vasta quantità di informazioni che non potrebbe reperire altrove, creare un senso di coinvolgimento maggiore tra azienda/brand e soprattutto vuol dire sperimentare nuove modalità e nuove prospettive di comunicazione.

Il potere dello può dare vita a una strategia di promozione con risultati sorprendenti in termini di reputazione, visibilità e riconoscibilità di un brand. 

Riassumendo possiamo dire che gli step possono essere questi:

  1. Definizione degli obiettivi
  2. Analisi e definizione del target di riferimento
  3. Scelta dei canali
  4. Scelta degli strumenti da utilizzare
  5. Stesura del calendario editoriale

Se vuoi scoprire come la nostra agenzia può aiutarti a sviluppare un piano di content marketing per il tuo business, contattaci.

Un saluto

Il Team di Comunicazionesulweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie