Facebook ADS : Crea la tua campagna!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

facebook ads

Facebook ADS è la piattaforma pubblicitaria di Facebook.

ADS infatti sta per advertising, dunque il concetto è piuttosto chiaro. Creare un’inserzione è di per sé un processo rapido e semplice ma creare un’inserzione che renda bene è al contrario complesso e richiede una buona dose di conoscenze tecniche ed esperienza.

Iniziamo dicendo che Facebook ADS è riservato alle fanpage, non si può , infatti, avviare una campagna di un profilo personale o di un gruppo.

A cosa serve fare pubblicità su Facebook?

Con Facebook ADS hai la possibilità di proporre i tuoi contenuti o prodotti a un gruppo di persone potenzialmente interessate. Soprattutto potrai farlo valicando il limite dei fan della tua fanpage.

La prima cosa da fare quando si ha intenzione di utilizzare Facebook ADS è quello di scegliere un obiettivo.

Ma a prescindere dall’obiettivo che sceglierai, ogni campagna pubblicitaria Facebook ADS sarà strutturata gerarchicamente su tre livelli ben distinti:

  • Livello 1: Campagna — In questo primo passaggio devi decidere quale sarà l’obiettivo principale che i tuoi annunci dovranno cercare di perseguire.
  • Livello 2: Gruppo di inserzioni — qui si andrà a definire la durata, il budget assegnato e il pubblico target che sarà raggiunto dalle tue inserzioni. Deciderai inoltre il posizionamento e le modalità di pagamento.
  • Livello 3: Inserzioni — In quest’ultimo step dovrai creare le inserzioni vere e proprie, ovvero scegliere cosa visualizzeranno gli utenti ogni volta che la tua pubblicità verrà effettivamente pubblicata su Facebook. Fondamentalmente si tratta di creare dei post scegliendo accuratamente i copy (le porzioni di testo che comporranno l’inserzione) e il visual (la parte visiva, quindi immagini, video o slideshow).

Gli obiettivi di una campagna Facebook ADS

Gli obiettivi disponibili per le campagne Facebook ADS sono molti, precisamente dieci. Ognuno ha le sue caratteristiche peculiari e rispondono ad una precisa esigenza. 

Tuttavia, in chi è alle prime armi, possono creare un po’ di confusione.

Dato che Facebook Advertising deve sempre far parte di una strategia di online marketing, l’obiettivo dovresti essertelo posto a priori, non è questo il momento della scelta. Al contrario, la maggior parte degli imprenditori alle prime armi con l’online marketing approcciano Facebook ADS senza un’adeguata preparazione. Pensano che in fondo sarebbe bello trovare nuovi clienti e si buttano sullo strumento senza aver chiari i propri fini e, nei casi più tragici, nemmeno la natura del mezzo. Quindi ricorda sempre di pianificare prima di mettere in pratica!

 

Non ti senti ancora pronto? Affidati ad un professionista del digital marketing!

Clicca qui e scopri come

 

Obiettivo : Promuovi la tua pagina

“Promuovi la tua pagina” è senza dubbio il tipo di campagna più utilizzata. È quella che ti permette di aumentare il numero di fan sulla tua pagina. È molto importante, certo, ma in molti casi potrebbe essere più conveniente produrre ottimi contenuti da condividere sulla tua fanpage e promuovere quelli. Per iniziare questo tipo di campagna, ti basterà selezionare la fanpage che intendi promuovere.

Fin qui tutto molto semplice, non è vero?

Se è la prima volta che utilizzi Facebook ADS, dopo aver selezionato l’obiettivo della campagna e compilato tutti i campi richiesti avrai cliccato sul tasto Crea account pubblicitario.

Dopo aver scelto l’obiettivo della tua campagna, Facebook vuole conoscere altre informazioni essenziali. Ad esempio a chi mostrare i tuoi annunci, il periodo entro cui la campagna pubblicitaria sarà attiva e qual è il tuo budget di spesa.

Definizione del pubblico target

Definire il pubblico target è il passaggio più delicato di tutto il processo creativo. Possiamo incidere su parametri squisitamente demografici. Il luogo preimpostato è l’Italia, ma possiamo selezionare qualsiasi luogo, anche i più piccoli paesini. Nel momento in cui viene selezionato un comune, Facebook ci consente di stabilire un raggio oltre alla città entro il quale mostrare l’annuncio. Agendo sul selettore accanto al numero di chilometri possiamo restringere o ampliare l’area coinvolta.

Dunque abbiamo capito che targetizzare il pubblico delle inserzioni è molto importante. Le possibili impostazioni sono quattro:

  • Tutte le persone in questo luogo: coinvolgerà tutti coloro che visualizzeranno Facebook nella zona delimitata per il gruppo di inserzioni.
  • Chi vive in questo luogo: coinvolgerà tutti gli utenti che hanno segnalato la residenza entro il raggio d’azione impostato.
  • Le persone che di recente si trovavano in questo luogo: coinvolgerà tutte le persone che di recente sono transitate sull’area selezionata.
  • Le persone che viaggiano in questo luogo: coinvolgerà tutte le persone la cui posizione più recente è l’area selezionata in base alle informazioni fornite dal dispositivo mobile.

Dopo aver specificato la zona d’azione del nostro gruppo d’inserzione, possiamo procedere definendo una l’età, il genere e la lingua parlata dalle persone interessate alla nostra inserzione.

 

Non ti senti ancora pronto? Affidati ad un professionista del digital marketing!

Clicca qui e scopri come

 

Definizione del budget

Quanto spendere, su Facebook, dipende più dalle tue tasche che dallo strumento in sé. Solitamente il rischio più grosso che corrono gli imprenditori è di avere un grosso budget e sperperarlo in campagne poco ottimizzate.Il mio consiglio, dunque, è di iniziare investendo una cifra modesta in relazione al budget totale. Fai diversi test utilizzando diverse audience target e diversi annunci pubblicitari. Quando hai individuato le combinazioni più performanti spingi sull’acceleratore e investi più denaro su quelle. 

La prima scelta che puoi fare consiste nella possibilità di creare una nuova inserzione o utilizzare un post esistente e promuovere quello.

Procedendo con la creazione di una nuova inserzione dovrai scegliere quale formato utilizzare:

  • Solo un’immagine o un video nelle tue inserzioni (inserzioni standard)
  • Più immagini in un’inserzione (inserzioni carousel o, in italiano, carosello)

Crea un copy

Il passaggio successivo consiste nella creazione di un copy. A seconda del tipo di campagna che hai selezionato avrai più o meno caratteri disponibili, in ogni caso sarà Facebook a informarti quando raggiungerai la soglia massima.

Pulsante di invito all’azione

Il pulsante di invito all’azione (o Call-To-Action) è fondamentale. È quindi buona norma selezionarne sempre un. Le opzioni che ci da Facebook per questo elemento dell’inserzione sono:

  • Acquista ora
  • Prenota subito
  • Scopri di più
  • Iscriviti
  • Scarica
  • Guarda di più
  • Richiedi subito
  • Contattaci

Finalmente Facebook ADS: clicca su Ordine

Finalmente abbiamo concluso il percorso di creazione della tua nuova campagna. Non ti resta che cliccare sul tasto Ordine in modo da sottoporrla al team di Facebook ADS per l’approvazione. Se hai fatto tutto correttamente questa arriverà in pochi minuti e nelle ore successive le inserzioni saranno recapitate al pubblico selezionato.

Tornando alla schermata principale di Gestione inserzioni troverai la nuova campagna:

Come abbiamo visto Facebook ADS è uno strumento molto versatile e potente con soglie economiche d’accesso molto basse.

È chiaro però che oltre alla lettura di questa guida e tante altre utili risorse reperibili online o in libreria, dovrai necessariamente farti le ossa e lasciare che alla teoria si affianchi l’esperienza.

Quindi che aspetti? Buon lavoro!

 

Non ti senti ancora pronto? Affidati ad un professionista del digital marketing!

Clicca qui e scopri come

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie